come pulire un piano in agglomerato di quarzo

Avete acquistato un piano di lavoro in agglomerato di quarzo per la vostra cucina???

9

Premettendo che abbiate scelto un prodotto di fascia alta e non uno di scarsa qualità, vista la gran quantità di prodotti economici che invade il nostro territorio, Ottima scelta, direi.

Il quarzo presenta una miriade di vantaggi…

Tuttavia la vostra più grande preoccupazione è come pulire il piano di lavoro in quarzo.

Prima di passare agli opportuni consigli su come pulire il piano di lavoro in quarzo, è doveroso da parte mia darvi più spiegazioni possibili circa le grandi qualità del quarzo.

Il quarzo appartiene alla categoria dei materiali più duri al mondo, è impermeabile e resiste molto bene alle macchie ed agli acidi, oltre che alle abrasioni.

Quindi, possiamo indubbiamente sostenere che esso è particolarmente indicato per i piani di lavoro in cucina.

E vi dirò di più: si pulisce con molta facilità!

Dopo aver illustrato brevemente i pregi, vediamo come pulire il piano di lavoro.

Istruzioni

Innanzitutto, vi consiglio di pulire le macchie quando sono fresche.

Nella pulizia quotidiana post-utilizzo non serve altro che un panno ed un po’ di acqua calda al massimo con l’aggiunta di un po’ di detersivo per piatti e poi risciacquare ed asciugare.

In caso di sporco più ostinato e desiderate pulire il piano in quarzo adoperando prodotti prettamente naturali, è sufficiente utilizzare una pasta composta da bicarbonato e detersivo per i piatti: basta strofinare il piano di lavoro macchiato con la pasta e poi risciacquare ed asciugare. Grazie a questo prodotto casalingo, oltre a sgrassare, eliminate le possibili formazioni di calcare.

Per una pulizia più approfondita è consigliabile utilizzare, almeno una volta al mese, un prodotto composto da un bicchiere di acqua, aceto e un cucchiaio del vostro detersivo per i piatti. Procedete strofinando il piano di lavoro in quarzo e successivamente risciacquate bene ed asciugate.

Infine, evitate di:

  • usare detersivi aggressivi a base di cloro o ammoniaca e prodotti anticalcare; 
  • appoggiare pentole calde direttamente sul piano in quarzo ma usate un sottopentola ;
  • battere con il batticarne direttamente sul piano poiché potete incrinarlo o addirittura romperlo.

Commenta utilizzando il social che preferisci